Mons. Cancian in visita all’ospedale di Città di Castello

Monsignor Domenico Cancian, vescovo di Città di Castello, il 16 dicembre ha fatto visita all’ospedale della città per porgere gli auguri di Natale a tutti i degenti ed agli operatori sanitari impegnati a fronteggiare questo tempo di pandemia con professionalità ed umanità.

Non potendo fare l’abituale visita ai reparti e presiedere i consueti momenti di preghiera mons. Cancian, accompagnato da Luciana Bassini, assessore alle Politiche e da Gaetano Zucchini, direttore della Pastorale della salute diocesana, si è recato presso la sede della direzione di presidio incontrando il direttore Silvio Pasqui, i suoi collaboratori ed alcune figure professionali e volontari. Pasqui ha illustrato la situazione organizzativa ospedaliera attuale, legata alla pandemia, sottolineando, comunque, la piena operatività per le altre patologie ed auspicando, con la vaccinazione e la continuazione delle misure prudenziali, di giungere, quanto prima, ad un controllo sempre migliore dell’epidemia da Sars-Cov2.

L’assessore Bassini ha portato il saluto da parte del Sindaco e dell’intera amministrazione comunale ed ha sottolineato la fattiva collaborazione tra le istituzioni per fronteggiare, al meglio, l’emergenza sanitaria. Il Vescovo ha evidenziato lo spirito di sacrificio e la grande umanità di tutti gli operatori, riscontrata anche grazie alle tante testimonianze di gratitudine a lui riferite da parte dei degenti affetti da Covid. Ha poi ricordato tutte le persone decedute per tale patologia.

LASCIA UN COMMENTO