Profumi e colori di lavanda

Al Lavandeto di Castelnuovo di Assisi la festa tra erbe aromatiche, mercatini, corsi, passeggiate a cavallo, visite guidate

Tempo di lettura: 89 secondi

subasio-lavandaAmmirare la bellezza della fioritura di filari di lavanda circondati dal profumo e dal magnifico sfondo di Assisi. Conoscere il giardino delle salvie e i giardini botanici delle piante aromatiche.

Partecipare a visite guidate gratuite, passeggiare curiosando qua e là al mercatino florovivaistico e artigianale, raccogliere i fiori, osservare la distillazione della lavanda, passeggiare in carrozza o a cavallo sono alcune delle proposte della prossima Festa della lavanda che si tiene presso il Lavandeto di Castelnuovo di Assisi i prossimi weekend del 20-21 27-28 giugno e 4-5 luglio.

Per l’occasione sarà allestito un piccolo mercatino con le diverse varietà di piante, i prodotti alla lavanda, e inoltre parteciperanno alcuni vivaisti specializzati e artigiani di qualità; durante le due giornate si susseguiranno visite guidate per scoprire i profumi di tantissime piante aromatiche spesso sconosciute.

Con un piccolo alambicco si potrà assistere alla distillazione della lavanda e vedere come avviene l’estrazione dell’olio essenziale. Parteciperanno alla manifestazione anche i cavalli docili e di piccola taglia del maneggio di Cannara, il Piandarca Horses, che proporrà delle passeggiate ai bambini e lezioni e trekking a cavallo. Durante la manifestazione è possibile partecipare a laboratori per la realizzazione di unguenti ed oleoliti, a un corso di pittura botanica e di riconoscimento delle erbe spontanee da usare in cucina.

Verrà proposto anche un corso di cesteria e di macramè alla fine del quale sarà possibile portare a casa gli oggetti realizzati. Inoltre concorso fotografico in collaborazione con il circolo Cine fotoamatori Hispellum. Per i visitatori del Lavandeto ingresso ridotto a euro 2,50 al Museo diocesano di Assisi in piazza San Rufino dove è possibile ammirare i resti della chiesa e del chiostro risalenti all’undicesimo secolo che si estendono fin sotto la piazza. Sono previste visite guidate nella città di Assisi.