In questo numero. La proposta: un’agenda umbra per la natalità? Focus su Pnnr e la rinascita” della Pentecoste

Questa settimana su La Voce (Leggi tutto nell’edizione digitale)

l’editoriale

Natalità. Per un’Agenda che non sia un tweet

di Assuntina Morresi

La ricerca di un consenso immediato, a breve termine, che aumenti i like nei social e gonfi i sondaggi: troppo spesso è diventato questo l’obiettivo della politica negli ultimi anni, a livello nazionale e locale.

Con risultati pessimi: la radicalizzazione delle posizioni in gioco, innanzitutto, perché è la dinamica più semplice per guadagnarsi la scena mediatica. Una radicalizzazione che implica la ipersemplificazione delle tematiche trattate, perché così è più facile ridurle a slogan i quali, rispetto a un ragionamento, sono molto più adatti ai tempi veloci televisivi e al breve spazio di un tweet o di un microvideo da far circolare su Whatsapp.  (…)

Focus

Pnrr Umbria, come usare 3 miliardi

di Giuseppe Croce

Grazie alle risorse straordinarie fornite dall’Europa, il Pnrr definito dalla Giunta regionale prevede di riversare sull’Umbria, tra il 2021 e il 2026, finanziamenti per un totale di 3,12 miliardi di euro articolati in 45 linee di intervento. Si tratta, nel complesso, di una quantità di denaro pubblico davvero ingente, che potrebbe aprire nuove prospettive per l’economia regionale. L’obiettivo degli investimenti pubblici da realizzare (…)

La Pentecoste, tempo di rinascita

di Roberto Fornaciari

La seconda Pasqua in tempo di pandemia continua a interrogarci e chiede a tutti noi di non perderci di coraggio per le difficoltà del momento presente. Da oltre un anno viviamo un tempo difficile che ci ha in qualche modo feriti. Occorre riconoscere le nostre ferite sepolte perché non ci facciano soffrire ulteriormentee. Siamo infatti vittime della pandemia anche se (…)

Nel giornale

Beati gli ultimi. Se…

Un po’ di respiro, o perlomeno di ottimismo, per le Rsa, le residenze per anziani in cui l’aumento sempre più forte delle spese non corrispondeva ad adeguati finanziamenti da parte delle istituzioni. Ora c’è un accordo di base, e politicamente trasversale, grazie alla mozione approvata in Consiglio regionale. Primo passo importante, ma che ovviamente richiede uno sviluppo anche legislativo. Se c’è la volontà politica. E senza dimenticare altre “residenze”, quelle per disabili, altrettanto fondamentali e altrettanto in difficoltà, che per ora invece non si sentono “ascoltate”. Abbiamo loro dato voce.

TERRA SANTA

La crisi attorno alla Striscia di Gaza non è “l’ennesima”: sono rimaste stupite e spaventate perfino le persone che da anni vivevano nelle aree più calde di quella fetta di Medio Oriente. Non è questione di quanti missili vengano sparati ogni giorno, ma di che cosa si sta trovando ad affrontare la gente. La denuncia e l’appello del patriarca Pizzaballa

CATECHISTI

Dopo che sono stati riconosciuti come vero e proprio “ministero laicale” da parte di Papa Francesco, approfondiamo tutte le implicazioni del motu proprio Antiquum ministerium insieme al direttore dell’Ufficio catechistico della diocesi di Perugia, e con il direttore nazionale Cei. Ne esce un modello diverso non solo di catechesi ma di Chiesa.

LAVORO

Ancora tanti, tragici casi di infortuni e morti sul lavoro nella nostra regione. Il caso arriva sul tavolo nazionale non solo sul piano politico ma anche per interessamento del presidente della Cei, card. Bassetti, che ha incontrato i segretari dei tre sindacati confederali

TURISMO

Strana situazione quella del turismo in Umbria, già da ben prima del Covid: risorsa preziosissima, eppure spesso sfruttata male, anche per lacune di coordinamento. La parola a un seminario di studio e al Sindaco di Passignano. Intanto gli impianti riaprono, sì, ma… si rischia che manchino gli operatori

LASCIA UN COMMENTO