Assisi. La Gmg diocesana, in cammino verso Lisbona

Il 21 novembre in tutte le diocesi del mondo si celebra la Giornata mondiale della gioventù, quest’anno incentrata sul tema “Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto”.

Il cammino verso la Gmg di Lisbona 2023 organizzato a livello interdiocesano dalle diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino e di Foligno, suddivisi in piccoli gruppi, sono partiti da tre diversi punti di partenza per effettuare dei distinti tragitti sotto la guida di un sacerdote e per poi confluire in un unico punto di arrivo. L’incontro si è concluso con un ultimo tratto che i ragazzi hanno percorso insieme raggiungendo la basilica di Santa Maria degli Angeli. “Con questa giornata – hanno detto gli organizzatori – vogliamo far rivivere ai giovani le varie Gmg del passato attraverso la testimonianza di chi l’ha vissuta, lanciando l’invito a partecipare alla XXXVIII Giornata mondiale della gioventù che si terrà a Lisbona, in Portogallo, dall’1 al 6 agosto del 2023”.

I partecipanti sono partiti nel primo pomeriggio da Castelnuovo, Rivotorto e Costano, per poi arrivare intorno alle 16 all’auditorium della scuola media “Galeazzo Alessi” di Santa Maria degli Angeli e nel tardo pomeriggio sul sagrato della basilica di Santa Maria degli Angeli.

Per coloro che non erano in possesso del pass, si è reso disponibile il servizio per tampone rapido gratuito offerto dalla Misericordia di Assisi. L’unità mobile posizionata in piazza Madre Teresa di Calcutta, nell’area del parcheggio accanto alla scuola media “Galeazzo Alessi” di Santa Maria degli Angeli ha effettuato i tamponi prima della partenza dei giovani.

LASCIA UN COMMENTO