Assemblea dei vescovi: mons. Paolo Giulietti entra nel Consiglio permanente Cei

L’Assemblea generale della Conferenza episcopale italiana – riunita in questi giorni a Roma – ha eletto questa mattina i presidenti delle dodici Commissioni episcopali, che faranno parte del Consiglio permanente per il prossimo quinquennio. Tra questi c’è anche mons. Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca e già vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve oltre che direttore del Servizio nazionale di pastorale giovanile della Cei dal 2001 al 2007. Mons. Giulietti, perugino e per anni animatore e coordinatore anche dell’emittente Umbria Radio InBlu e dei media ecclesiali umbri, è stato nominato presidente della Commissione episcopale per la famiglia, i giovani e la vita.

Ecco gli altri vescovi nominati alla guida delle commissioni:

– Mons. Franco Giulio Brambilla, Vescovo di Novara, Presidente della Commissione Episcopale per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi;
– Mons. Gianmarco Busca, Vescovo di Mantova, Presidente della Commissione Episcopale per la liturgia;
– Mons. Carlo Roberto Maria Redaelli, Arcivescovo di Gorizia, Presidente della Commissione Episcopale per il servizio della carità e la salute;
– Mons. Paolo Martinelli, Vescovo Ausiliare di Milano, Presidente della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata;
– Mons. Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa, Presidente della Commissione Episcopale per il laicato;
– Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Bari – Bitonto e Amministratore Apostolico di Rossano – Cariati, Presidente della Commissione Episcopale per l’evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le Chiese;
– Mons. Derio Olivero, Vescovo di Pinerolo, Presidente della Commissione Episcopale per l’ecumenismo e il dialogo;
– Mons. Claudio Giuliodori, Assistente Ecclesiastico Generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Presidente della Commissione Episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università;
– Mons. Luigi Renna, Vescovo di Cerignola – Ascoli Satriano, Presidente della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace;
– Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Rieti e Amministratore Apostolico “sede vacante” di Ascoli Piceno, Presidente della Commissione Episcopale per la cultura e le comunicazioni sociali;
– Mons. Gian Carlo Perego, Arcivescovo di Ferrara – Comacchio, Presidente della Commissione Episcopale per le migrazioni.
L’Assemblea generale dei vescovi italiani ha anche eletto i membri del Consiglio per gli Affari economici: mons. Simone Giusti, Vescovo di Livorno; mons. Mauro Parmeggiani, Vescovo di Tivoli e Vescovo di Palestrina; mons. Rocco Pennacchio, Arcivescovo di Fermo; mons. Luigi Testore, Vescovo di Acqui.
Nella serata di ieri, martedì 25 maggio, erano stati nominati anche i due vice presidenti per l’area Nord Italia e per l’area Centro. Si tratta di mons. Erio Castellucci, Arcivescovo Abate di Modena – Nonantola e Vescovo di Carpi, per l’area Nord, e di mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi, Arcivescovo di Cagliari, per l’area Centro.

LASCIA UN COMMENTO