A Città di Castello la messa di ringraziamento per la canonizzazione di santa Margherita

Domenica 19 settembre, nella chiesa monumentale di San Domenico in Città di Castello, sarà celebrata la solenne Messa di ringraziamento per la canonizzazione di santa Margherita di Città di Castello, avvenuta lo scorso 24 aprile, quando papa Francesco ha autorizzato l’estensione del culto alla Chiesa universale (canonizzazione equipollente).

La messa, concelebrata dai vescovi di Umbria e Marche, sarà presieduta dal card. Gualtiero Bassetti, arcivescovo metropolita di Perugia – Città della Pieve e presidente della Conferenza episcopale italiana.

Il vescovo Cancian: “donna gioiosa, disponibile ad aiutare chi era nella sofferenza come lei”

“L’appuntamento di domenica 19 settembre – ha commentato il vescovo di Città di Castello, mons. Domenico Cancian, – coinvolge la nostra chiesa diocesana in maniera straordinaria. Un evento storico, la canonizzazione di una nostra sorella che, a distanza di sette secoli, piccola e con diverse disabilità, emarginata, anzi ‘cartata’, non si è lasciata andare ad una vita infelice e risentita, ma ha reagito con grande coraggio e con ammirevole fede. È diventata una donna gioiosa, disponibile ad aiutare chi era nella sofferenza come lei, si è unita al Signore in una intensa preghiera, portando con amore la sua croce senza farla pesare agli altri. Dunque santa. Invito caldamente a riflettere e a pregare, a cercare di far nostra la sua testimonianza. Per esempio, invece di lamentarci delle nostre sofferenze, cerchiamo di trasformarle in opportunità di crescita umana e cristiana. Invece di trattare male, impariamo ad essere vicini e accoglienti con chi è nel bisogno”.

Il comitato organizzativo

Il comitato organizzativo per le celebrazioni ha approntato una serie di iniziative di preparazione che si svolgeranno dal 12 al 18 settembre. Il comitato è composto dalle diocesi di Città di Castello e di Urbino – Urbania – Sant’Angelo in Vado (la Santa nacque, nel 1287, nel territorio di questa diocesi, nella località Metola), dall’Ordine dei Predicatori, al quale santa Margherita apparteneva come terziaria, e dai Comuni di Città di Castello, Mercatello sul Metauro e Sant’Angelo in Vado.

Conclusione di “Famiglie in festa” e serata di “elevazione spirituale”

La settimana di preparazione prenderà avvio il 12 settembre quando sono in programma due appuntamenti, entrambi in San Domenico a Città di Castello: la conclusione di “Famiglie in festa” con la concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo diocesano alle ore 17 e la serata di elevazione spirituale “Abbandonata venne subito accolta”, proposta dalla Schola Cantorum “Anton Maria Abbatini” alle ore 21.

LASCIA UN COMMENTO