Ecco l’opera omnia di Giuseppe Toniolo

Presentati a Perugia i 20 volumi del grande pensatore cattolico

Tempo di lettura: 116 secondi

Il 16 maggio si è svolta a Perugia, presso la biblioteca Giuseppe Toniolo dell’istituto Giancarlo Conestabile della Staffa e Luigi Piastrelli, la presentazione delle opere di Giuseppe Toniolo (1845-1918), l’illustre economista e sociologo promotore della partecipazione dei cattolici alla vita politica e culturale italiana. La presentazione, curata dal direttore della biblioteca Gabriele De Veris, ha riguardato i 20 volumi dell’Opera omnia, pubblicati tra il 1947 e il 1953 nella Città del Vaticano dal Comitato Opera Omnia di G. Toniolo.

L’opera è suddivisa tematicamente in 6 serie: serie I – Scritti storici (4 volumi); serie II – Economia e statistica (5 volumi); serie III – Sociologia e problemi sociologici contemporanei (3 volumi); serie IV – Iniziative sociali (3 volumi); serie V – Scritti vari (2 volumi) serie VI – Epistolario (3 volumi). Ogni serie racchiude più titoli, a volte suddivisi in più tomi, e ogni volume contiene una nota bibliografica che descrive il contenuto dal punto di vista editoriale.

Sono presenti le introduzioni e prefazioni di importanti studiosi e personalità politiche: Serafino Majerotto, Mario Romani, Francesco Vito, Amintore Fanfani, Alcide De Gasperi, Giuseppe Dalla Torre, Franco Costa, Nello Vian. Particolarmente interessanti gli scritti di Toniolo dedicati all’economia e alla politica: Capitalismo e socialismo, Trattato di economia sociale, Democrazia cristiana, ricchi di spunti di ricerca per chi volesse ricostruire un clima di pensiero che si collega alla Rerum novarum e analizza i mutamenti in atto, soprattutto in confronto al nascente movimento socialista.

I volumi della serie “Iniziative sociali” – Democrazia cristiana. Istituti e forme, e Iniziative culturali e di azione cattolica – esaminano le prospettive di partecipazione dei cattolici alla vita del Paese, attraverso la Settimana sociale dei cattolici italiani, l’Opera dei Congressi, l’Azione Cattolica e la Fuci. I cinque volumi che raccolgono gli scritti vari e il ricco epistolario – 640 lettere – offrono uno spaccato della trama di rapporti che Toniolo ebbe nel corso della sua vita, aiutando a conoscere la solida personalità di questo studioso che il 29 aprile scorso è stato beatificato.

Per chi volesse conoscere il pensiero e l’opera di Toniolo vi sono anche siti web dedicati quali www.giuseppetoniolo.net; www.istitutotoniolo.it; www. fondazionetoniolo.it, nonché le recenti pubblicazioni di E. Preziosi (Giuseppe Toniolo. Alle origini dell’impegno sociale e politico dei cattolici, Paoline) e di mons. Domenico Sorrentino (Giuseppe Toniolo. Una Chiesa nella storia, Vita e Pensiero), vescovo di Assisi nonché postulatore della causa di beatificazione di Toniolo.

AUTORE: G. D. V.