Giornata mondiale del commercio equo e solidale

Iniziative nelle scuole di Perugia per educare alla 'borsa' solidale

Tempo di lettura: 107 secondi

Il 9 maggio si festeggia in tutto il mondo la giornata mondiale del commercio equo e solidale ‘Vivere equo’. A Perugia, Monimbò – Bottega del mondo promuoverà diverse iniziative. La prima delle quali era uno spettacolo teatrale dal titolo Terracotta di e con Stefano Lucarelli, inserito nell’ambito della campagna ‘Diritto al cibo’ promossa da Ctm Altromercato insieme ad Aiab e Legambiente; si è tenuta lunedì 4 maggio. Il tema al centro della rappresentazione è stato il degrado terrestre: partendo dalle primizie fino al cibo in tavola, alla loro manipolazione e trasformazione in una salsa insapore o dal sapore artefatto, all’insipienza di un mercato farcito dall’esclusività di pochi prodotti, si compie un tentativo di riabilitare i sapori, di dare dignità alle colture locali e difendere un interscambio più equo, più umano e più dignitoso. La Giornata mondiale del commercio equo e solidale rappresenta appunto un’occasione per ricordare che anche attraverso la nostra piccola spesa possiamo fare la differenza, scegliendo un mercato più giusto. Riempiendo la borsa di prodotti equi e solidali diciamo ‘no’ allo sfruttamento dei produttori del Sud del mondo, del lavoro minorile e dell’ambiente. Si tratta di un vero e proprio viaggio dentro le storie, i colori e i sapori dei vari Sud del mondo. Per sottolineare questo spirito solidale il 9 maggio si terrà un’altra iniziativa presso Monimbò in via Bonazzi 41/a, dove verranno proposti assaggi e degustazioni di prodotti; un modo diretto di conoscere i sapori dei diversi luoghi del mondo e le storie che essi contengono e raccontano. Dalle ore 18.30 l’aperitivo sarà accompagnato dalla musica di Fabrizio De Andrè, suonata e cantata dal vivo da Maurizio Maggi e Igor Martinelli. L’ultimo appuntamento è previsto per la fine del mese, in data ancora da definire, quando presso la facoltà di Scienze della formazione di Perugia i bambini e le bambine che hanno preso parte ai laboratori formativi sul commercio equo organizzati da Monimbò in diverse scuole della città racconteranno l’esperienza dei percorsi svolti, centrati sui temi dei diritti e della filiera dei prodotti. Per informazioni rivolgersi a Monimbò – Bottega del mondo, via Bonazzi 41/a, telefono 075 5731719 oppure mail bottega@monimbo.it.

AUTORE: Elena Pescucci