II Grest, per dare valore educativo anche ai mesi estivi

Le attività proposte dalle parrocchie e dai movimenti giovanili per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni

Tempo di lettura: 121 secondi

Il valore del gioco, del gruppo e del protagonismo dei ragazzi saranno i filoni principali dell’attività estiva proposta degli oratori dai gruppi giovanili parrocchiali, che si apprestano ad animare, dopo la chiusura delle scuole, la calda estate dei ragazzi dai 6 ai 13 anni.

Lo scorso anno furono oltre 500 i partecipanti ai Grest (gruppi estivi) delle varie parrocchie, per un’esperienza della durata di due-quattro settimane, caratterizzata da una intensa forza educativa, basata sulla convivenza di ragazzi e ragazze di diverse età e animatori che insieme giocano, imparano, lavorano, si divertono con lo stile proprio dell’oratorio.

Si differenzia da altre proposte ricreative “laiche” per una sua particolare attenzione alla dimensione religiosa che traspare dal clima educativo, ma anche dalla proposta esplicita di Gesù Cristo nei momenti di riflessione e preghiera, ben armonizzati con il tema e la struttura organizzativa.

Esperienze che non vogliono essere un semplice “parcheggio” temporaneo dei ragazzi, ma aiutano una crescita umana e cristiana, un utilizzo positivo del tempo libero, la possibilità di coltivare interessi nel quadro di una maturazione personale. Un’occasione per socializzare, far fronte alle situazioni di emarginazione e di riaprire il dialogo con i giovani che spesso vivono il periodo di vacanza dalla scuola senza riferimenti significativi, lontani da luoghi educativi.

Nel nuovo oratorio della parrocchia del Sacro Cuore a Città Giardino dal 13 al 30 giugno si terrà un campo estivo residenziale per i bambini delle scuole elementari, così come nelle parrocchie di Sant’Antonio, San Paolo, San Giuseppe lavoratore, San Zenone, Santa Maria della Misericordia, Santa Maria del Rivo, San Giovanni Bosco a Campomaggiore, San Francesco, ad Amelia presso l’oratorio Orma, a Narni Scalo, nella parrocchia di Santa Rita e Lucia e a Ponte San Lorenzo.

Le parrocchie di San Giovanni Battista e Santa Maria del Carmelo a Terni hanno scelto il tema “Il principe e il povero” per il gruppo estivo organizzato per i ragazzi dalla prima elementare alla terza media che inizierà lunedì 11 giugno, fino al 29 giugno, dalle 8 alle 13.

Tra le diverse attività estive parrocchiali anche i campi-scuola, tra i quali quelli delle associazioni giovanili come l’Azione cattolica e Meg, o come quello che coinvolge la Vicaria Terni 4 con il camposcuola interparrocchiale che ospita i ragazzi di quattro parrocchie: Santa Maria del Rivo, San Gemine, San Giovanni Bosco e Nostra Signora di Fatima; e l’altro interparrochiale di Penna in Teverina e Sant’Antonio di Terni.

Per partecipare si può contattare ogni parrocchia.

AUTORE: E. L.