Il frate eroe di Betlemme

TERRA SANTA. Verrà premiato il 6 ottobre ad Assisi il frate francescano Ibrahim Faltas

Tempo di lettura: 103 secondi

guerra-terrasantaAl frate francescano Ibrahim Faltas è stato assegnato il premio internazionale “Costantinus Magnus” edizione 2013 che sarà consegnato domenica 6 ottobre alle 16.30 ad Assisi, in sala della Conciliazione. Il premio è stato istituito per segnalare il 1700° anniversario della vittoria di Costantino su Massenzio, durante la battaglia di Ponte Milvio, e dell’editto di Milano che sancì il principio della libetà religiosa e l’uscita del cristianesimo da uno stato di minorità e di persecuzione.

La persona cui viene consegnato è un francescano minore, attualmente economo della Custodia di Terra Santa, divenuto famoso durante l’assedio della basilica della Natività di Betemme. Fra’ Ibrahim, insieme ad alcuni suoi confratelli, si fece mediatore tra i palestinesi asserragliati dentro la basilica e gli israeliani che li assediavano dall’esterno. La logica della mediazione e del dialogo vinse sulla logica della forza.

In un libro edito nel 2012 dall’editrice Franciscan Printing Press, realizzato nel 10° anniversario dell’assedio, Ibrahim racconta quella vicenda che documenta anche con una nutrita serie di riproduzioni fotografiche. Ora il libro verrà presentato in occasione della consegna del premio costantiniano all’autore da parte del Gran maestro dell’Ordine costantiniano di S. Giorgio e S.Stefano di rito orientale. Parteciperanno all’iniziativa il sindaco Ricci di Assisi e il vescovo Sorrentino, il prefetto di Perugia, i custodi della basilica di S. Maria egli Angeli e del Sacro Convento. Un intervento particolare sarà quello del giornalista Giuseppe Bonavolontà, che di quei fatti fu testimone oculare.

L’iniziativa ha un’importanza del tutto speciale perché offre uno spaccato dell’attività, del ruolo, del peso che i Francescani hanno in Terra Santa, e si collega molto bene con la visita di Papa Francesco ad Assisi. Emerge l’inesauribile ispirazione francescana per diffondere la pace nel mondo. L’Ordine costantiniano è promotore di questa iniziativa, che sarà introdotta e illustrata dal prof. Giorgio Bonamente, grande esperto di studi costantiniani, e coordinato dal prof. Maurizio Oliviero, che anima da anni la collaborazione tra Perugia e ambienti culturali e religiosi della Palestina.

Fr. Ibrahim Faltas, Dall’assedio della Natività all’assedio della città, Franciscan Printing Press, Gerusalemme 2012

AUTORE: E. B.