L’Umbria in preghiera per la pace. Tutti gli appuntamenti diocesani

Tempo di lettura: 164 secondi

Siria-proteste-e-manifestazioni-contro-il-presidente-AssadLa risposta delle chiese umbre all’appello  di Papa Francesco per la pace in Siria e nel mondo.
Ecco tutti gli appuntamenti diocesani

Assisi
7 settembre, ore 21 – Al Santuario di Santa Maria degli Angeli  preghiera del rosario per la pace. Il santuario della Porziuncola resterà aperto fino alla mezzanotte, per dare a quanti lo desiderino la possibilità di volgere la propria preghiera a colei che, Regina della Pace, è costantemente veicolo di grazia presso il Padre.

Perugia
7 settembre, ore 21 – Chiesa parrocchiale di Santa Lucia, dedicata a Maria Regina della pace: celebrazione comunitaria della Parola di Dio e recita del rosario, secondo le intenzioni del Santo Padre.

Terni
7 settembre, ore 20
– Santuario di Sant’Antonio a Terni: riflessione sul tema della pace in Siria e nel mondo, con letture tratte dal messaggio di papa Francesco, preghiere secondo le intenzioni del Papa e con la lettura di due testimonianze delle monache trappiste di Azeir di Siria e del patriarca greco ortodosso di Antiochia.
ore 21 – veglia di preghiera “Il grido della pace si levi alto” con la celebrazione comunitaria della Parola di Dio presieduta dal vescovo Ernesto Vecchi.
Seguirà l’Adorazione eucaristica guidata sul tema della pace con scritti di PaoloVI, Giovanni Paolo II, il card. Carlo Maria Martini e don Tonino Bello (nel corso della veglia raccolta fondi, equivalente del digiuno, da destinare alle popolazioni della Siria).

Città di Castello
Santuario della Madonne delle Grazie di Città di Castello: fino a venerdì 6 settembre, ogni giorno alle ore 17.20 rosario nella cappella della Madonna delle Grazie.
7 settembre –  ore 7.45 – lodi mattutine e esposizione della venerata immagine della Madonna delle Grazie;
ore 8.30 – messa per la pace
ore 9 – 12 – adorazione eucaristica (si terrà anche nella chiesa di Santa Lucia e nei monasteri di clausura del quartiere (Santa Veronica, Santa Cecilia, Santa Chiara-Murate)
ore 12 – benedizione eucaristica, recita dell’ Angelus , e chiusura della venerata immagine della Madonna delle Grazie.
Un momento di preghiera si terrà anche all’interno dell’iniziativa promossa da “Famiglie in festa” in piazza Matteotti alle 21.

Gubbio
Nelle giornate del 5 e 6 settembre saranno le parrocchie a organizzare occasioni di meditazione e preghiera.
7 settembre – ore 18.30 messa nella chiesa di San Francesco; a seguire adorazione eucaristica e, all’ora di cena, per rispettare il digiuno, trasferimento a piedi fino alla Chiesetta della Vittorina dove continuare la preghiera e l’adorazione nel luogo della prima fraternità francescana eugubina, fino alla mezzanotte.

Foligno
7 settembre – ore 21 – presso la chiesa di San Francesco e presso il Santuario della Madonna delle Grazie di Rasiglia veglie di preghiera con la presenza del vescovo mons. Gualtiero Sigismondi.

Spoleto
7 settembre – ore 7.30 preghiera a San Luca di Montefalco e al santuario della Madonna della Stella, in occasione della consueta preghiera mensile per implorare il dono di vocazioni sacerdotali;
                          ore 21 Santuario della Madonna di Loreto in Spoleto, veglia di preghiera. L’Arcivescovo, inoltre, invita le singole parrocchie a organizzare momenti di preghiera nella giornata di sabato 7 e ad inserire una speciale intenzione nella Preghiera dei fedeli di tutte le messe di sabato 7 e domenica 8 settembre.

Orvieto
7 settembre –  chiesa della Consolazione: ore 19  esposizione del Santissimo Sacramento, ore 20.15 recita del rosario. ore 21 – concerto d’organo; ore 22.30 riprende la preghiera fino alle ore 24. I fedeli sono invitati a partecipare rinunciando alla cena e lasciando un’offerta che sarà devoluta alla Chiesa della Siria. Durante la preghiera ci saranno delle testimonianze.