Musei ecclesiastici umbri – IncontArti oltre l’immagine: “Tiberio d’Assisi, un pittore ‘osservante’ al tempo di Raffaello”.

TERNI – Il 4 gennaio dalle ore 17, sui canali social della diocesi di Terni-Narni-Amelia del Museo diocesano e capitolare di Terni, la prof.ssa Maria Rita Silvestrelli, illustrerà la figura storica e artistica di “Tiberio d’Assisi, un pittore ‘osservante’ al tempo di Raffaello”, che ha dipinto un affresco rappresentante la  Madonna in trono fiancheggiata da santi nell’oratorio dedicato a S. Antonio da Padova del convento di San Francesco in Stroncone. 

IncontrArti oltre l’immagine

Questo evento rientra nel programma pensato dai Musei ecclesiastici umbri (Meu) nell’ambito del progetto “IncontArti oltre l’immagine” sostenuto e promosso dalla Regione Umbria. Attraverso un ricco programma di eventi culturali, i nove musei che vi partecipano stanno accompagnando le persone in questo tempo di Natale ad andare oltre l’opera d’arte ed entrare così nel mistero che rappresenta. Il percorso offerto dai Musei ecclesiastici umbri vuole essere un contributo a vivere meglio questo tempo con l’ausilio e la conoscenza dell’immenso patrimonio di opere d’arte, frutto della fede del territorio umbro e gustarlo in tutta la sua bellezza e profondità.

Chi era Tiberio Ranieri detto Tiberio d’Assisi

Tiberio Ranieri di Diotallevi  detto Tiberio d’Assisi è stato un pittore italiano del Rinascimento. Nato verso il 1470, morto fra l’aprile e l’agosto 1524. Numerosi documenti ne attestano l’infaticabile attività un po’ dappertutto nell’Umbria, ma soprattutto ad Assisi e a Perugia. Tra le sue molte opere ricordiamo la “Madonna col Bambino fra i Ss. Girolamo e Francesco”, del 1502, nella Pinacoteca Vaticana cui è prossima di stile la “Madonna col Bambino” nella chiesola detta la Madonna di Braccio a Perugia. Opera giovanile anche la tavola rappresentante il “Crocifisso e quattro santi in S. Francesco d’Assisi”. Nel 1506 dipinse nella cappella di S. Bonaventura a S. Maria degli Angeli “S. Francesco con i suoi compagni e varie Sante”. Firmato e datato (1509) è l’affresco in S. Francesco a Stroncone con la “Madonna in trono fiancheggiata da santi”.

LASCIA UN COMMENTO