Narni e la sfida dell’Anello

Dal 24 aprile all’11 maggio la città si veste a festa per la 46a edizione della Corsa medievale

Tempo di lettura: 138 secondi

corsa-anello-narniÈ una festa che risale al 1371 e come ormai accade da ben 46 edizioni anche quest’anno rivivrà lungo le strade e le piazze di Narni. Torna dal 24 aprile all’11 maggio la Corsa all’anello, con fiaccole e bandiere che vestiranno a festa l’antica città. Nuovi e antichi ospiti animeranno forni e taverne; cortei e gare faranno rivivere le antiche competizioni tra i Terzieri; l’ambiente urbano echeggerà di suoni e rumori provenienti dalle botteghe operose o dal vociare dei personaggi in costume, che daranno vita a veri e propri quadri viventi. Si comincia giovedì 24 aprile (ore 18) con la “Lettura del banno”, alle ore 19 apertura delle taberne con i piatti della tradizione locale e del Medioevo. Ricco e interessante è il programma della manifestazione che tra i tanti eventi proporrà il Grande mercato medioevale, per le vie e le piazze del centro storico, animato da giocoleria, spettacoli per bambini e musica medievale (a partire da sabato 26 aprile). Il Grande corteo storico, che da sempre si tiene la sera precedente la corsa, quest’anno sabato 10 maggio (ore 21): da Piazza dei Priori sfilerà per le vie del centro storico con una suggestiva parata di costumi trecenteschi, che ripropone la processione in onore di San Giovenale, patrono della città. Ad aprirla saranno le Autorità pontificie e comunali, seguite da quelle dei Terzieri, dai cavalieri Giostranti, dalle Corporazioni delle Arti e dalle Famiglie nobili. Uno spettacolo di grande coreografia, illuminato dal chiarore delle fiaccole, animato da musici e sbandieratori, tra gonfaloni e stendardi dell’epoca. Centinaia saranno i figuranti con costumi fedeli alla tradizione, in perfetto stile dell’epoca. Nel corso delle giornate di festa il programma prevede inoltre le Giornate medioevali dei Terzieri, i tre rioni in cui era divisa la città di Narni in epoca medioevale e che si sfidano nella corsa all’anello: Giornata del Terziere Santa Maria, del Terziere Mezule e del Terziere Fra Porta. Sabato 3 maggio (ore 10.30) solenne pontificale del vescovo mons. Vecchi e processione in onore del santo Patrono Giovenale con le reliquie del santo. Domenica 11 maggio (ore 16) si svolgerà la Corsa all’Anello: i cavalieri dei tre terzieri si sfideranno per la conquista dell’anello in una avvincente gara equestre che si tiene al Campo de li Giochi. Seguirà la proclamazione del vincitore con la cerimonia dell’Assegnazione del bravio al miglior Terziere (ore 19). A corollario degli eventi principali la manifestazione offrirà esibizioni di sbandieratori e tamburini; concerti di musica medioevale tra canzoni e stornelli; tornei di giochi medievali per adulti e bambini; cerimonia del battesimo dei cavalieri; gare gastronomiche e banchetti all’uso medioevale; teatro da strada, saltimbanchi ed animazione per bambini; spettacolo di falconeria a cavallo. Tutti i giorni saranno aperte le Taberne, dove poter gustare piatti della tradizione locale all’interno di vere e proprie taverne.