Sinodo dei giovani. Nella delegazione Cei saranno presenti il card. Bassetti e mons. Sigismondi

Tempo di lettura: 140 secondi

Gualtiero Sigismondi

Il 3 ottobre, alle ore 10, il Papa celebrerà la messa sul sagrato della basilica di San Pietro per l’apertura della XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, in programma dal 3 al 28 ottobre sul tema, com’è noto, “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Tra i Padri sinodali nominati dalla Cei figura, oltre al card. Gualtiero Bassetti, anche il vescovo di Foligno, mons. Gualtiero Sigismondi, assistente ecclesiastico dell’Azione cattolica italiana. Ai due confratelli, i Vescovi dell’Umbria “augurano un fruttuoso lavoro nella consapevolezza dell’impegnativo tema affidato da Papa Francesco ai Padri sinodali”. In questo periodo di preparazione al Sinodo, nella nostra regione sono già state molteplici le iniziative messe in campo dalle Pastorali giovanili diocesane e regionale, e dagli oratori (fenomeno in costante crescita).

Nel pomeriggio di sabato 6 ottobre, alle ore 17 in aula Paolo VI, avverrà uno speciale incontro tra il Papa, i giovani e i Padri sinodali. Ad annunciarlo al mondo dell’informazione è stato il card. Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei vescovi. “Il Papa – ha indicato – sarà presente per tutto l’incontro. L’incontro è aperto a tutti: giovani, adulti, anche a voi [giornalisti]”. E ancora: “L’esperienza che il Papa ha avuto con i giovani nel pre-Sinodo fa pensare che avremo un’esperienza simile dei giovani”.

L’incontro di sabato 6 ottobre avverrà dunque nella fase iniziale dell’assise.

Le sessioni effettive di lavoro cominceranno poi il pomeriggio del giorno seguente. “Noi per – Unici, solidali, creativi” si intitolerà il 6 ottobre l’incontro dei giovani con il Papa e i Padri sinodali, evento a cura dalla Congregazione per l’educazione cattolica. In un comunicato diramato dalla segreteria dello stesso Sinodo dei vescovi, si ricorda che la riunione presinodale dei giovani con il Papa, nel marzo scorso, “ha registrato grande partecipazione e successo” e che perciò “il Papa desidera ora nuovamente incontrarli, insieme a tutti i Padri sinodali, per ascoltarli e accogliere le loro proposte per poterne usufruire nel Documento finale del Sinodo.

Questo speciale incontro permette ai giovani di offrire nell’occasione esperienze concrete circa la loro vita nello studio e nel lavoro, i loro sentimenti, il loro futuro e la loro scelta vocazionale”, si legge ancora nel comunicato, in cui si ricorda esplicitamente che “il Papa sarà presente tutto il tempo della riunione”. L’evento avrà come filo conduttore tante testimonianze di giovani, inframmezzate da momenti musicali e artistici, su tre temi legati al mondo giovanile: la ricerca della propria identità, le relazioni e la vita come servizio e donazione. Per partecipare all’evento occorrono i biglietti, che saranno distribuiti dalla Congregazione per l’educazione cattolica. Tutti possono contattare il dicastero vaticano direttamente presso la sede in piazza Pio XII, n. 3, a Roma, oppure tramite email all’indirizzo llanes@ge.va.

LASCIA UN COMMENTO