Avvicendamenti pastorali a Terni: novità nelle parrocchie

Tempo di lettura: 76 secondi

Alcuni avvicendamenti sono stati decisi a novembre dal vescovo per una migliore organizzazione della pastorale diocesana e parrocchiale. A Terni il vescovo ha nominato don Gabriel Mario Caranta parroco di Santa Maria Regina in solidum con mons. Sandro Sciaboletta, già parroco della stessa parrocchia, che assume il compito di parroco moderatore.

Ha affidato a don Riccardo Beltrami il ministero di vicario parrocchiale di San Gabriele dell’Addolorata in Terni. Un altro avvicendamento ha interessato la parrocchia di San Salvatore a Terni dove, in conformità al ruolo delle comunità cui è affidato il compito di favorire una pastorale integrata tra le parrocchie territorialmente attigue, è stato nominato parroco don Alessandro Rossini, responsabile della comunità pastorale di Terni centro, e parroco della Cattedrale di Terni. Mons. Antonio Maniero, che ha guidato per oltre venti anni la parrocchia al centro di Terni, è stato nominato parroco emerito.

Nella comunità di Amelia il vescovo ha nominato parroco di Santa Maria dei Monticelli mons. Roberto Tarquini; succede a don Andrè Nkongolo Tshimanga, a cui è stata affidato l’incarico di parroco della comunità di Santa Maria Assunta a Giove, in sostituzione di mons. Antonino De Santis, attuale coordinatore della comunità pastorale di Penna-Giove-Attigliano. Sempre ad Amelia, don Paulinus Chukwudi Nweke è stato nominato vicario parrocchiale a Sant’Agostino vescovo.Avvicendamento anche nell’ufficio diocesano per l’ insegnamento della Religione cattolica nelle scuole, che è stato affidato, per il prossimo quinquennio, a don Gian Luca Bianchi. Succede a mons. Antonino De Santis, che ha svolto il servizio nell’ufficio scolastico diocesano per oltre trent’anni.

LASCIA UN COMMENTO