Festa della promessa dei fidanzati nella Basilica di San Valentino

Un fine settimana dedicato alla festa di San Valentino, patrono di Terni e degli innamorati, che si aprirà con uno dei momenti più significativi delle celebrazioni religiose: la festa della promessa dei fidanzati nella Basilica di San Valentino.

Una promessa d’amore che pronunceranno circa quaranta coppie di fidanzati provenienti da Terni e varie parti dell’Umbria, da Roma, Anzio, Pisa, dalle Marche e Abruzzo, davanti all’urna del Santo dell’amore, sabato 12 febbraio alle ore 16.30 nella solenne celebrazione presieduta da Francesco Antonio Soddu vescovo di Terni-Narni-Amelia.

A a causa della pandemia, la festa della promessa sarà celebrata in presenza ridotta in chiesa e nel rispetto delle disposizioni anti Covid, ma potrà essere seguita e vissuta a distanza da alcuni fidanzati che hanno dato la loro adesione e che si collegheranno ai canali Facebook e Youtube della diocesi di Terni-Narni-Amelia e Youtube della Basilica di San Valentino, che trasmetteranno in diretta streaming la celebrazione.

Una cerimonia che suggella ancora di più il legame tra San Valentino e i fidanzati che diranno il loro entro l’anno, con la testimonianza di un Santo che parla di amore fedele e paziente, un amore attento, generoso e rispettoso, che è patrono dell’amore sponsale e della famiglia cristiana, fondata sul sacramento del matrimonio. Al termine della celebrazione alle coppie di fidanzati sarà donata la pergamena ricordo della manifestazione.

Seguirà alle 18 l’inaugurazione dell’illuminazione della vetrata San Valentino e gli innamorati, posta sulla facciata della basilica e che sarà così visibile nel disegno e nei colori anche dall’esterno. Il nuovo impianto d’illuminazione è stato donato dal Lions Club San Valentino. Infine, alle ore 19 l’urna del Santo Patrono Valentino sarà trasferita dalla Basilica di San Valentino in Cattedrale, dove alle ore 21 si terrà la veglia di preghiera in preparazione alla festa solenne del patrono con la lettura della passione di San Valentino, la preghiera al Santo di un giovane, una famiglia, un rappresentante del mondo del lavoro, un disoccupato, un sacerdote, e alla quale parteciperanno i fedeli delle varie parrocchie, movimenti e associazioni della diocesi.

Per la partecipazione alla celebrazione della promessa dei fidanzati è obbligatoria la prenotazione presso la basilica di San Valentino o alla mail: mariacristina.crocelli@gmail.com.

LASCIA UN COMMENTO